22 Febbraio 2024

(g.s.) – Merito, volontà e intelligenza sono le caratteristiche premiate dall’Apil Associazione Periti Industriali e Laureati nell’aula magna dell’I.I.S. A. Bernocchi dove sono state consegnate 6 borse di studio ai giovani studenti dell’istituto legnanese.

Tra i presenti all’iniziativa, che rientra nell’ambito della tradizionale “Giornata della Scuola”, Rosamaria Codazzi dirigente scolastico del Bernocchi, Giovanni Caironi presidente dell’Apil, Franco Curcio della Rse, Piero Cattaneo presidente della Fondazione Ticino Olona.

Durante la cerimonia è stata consegnata la “Borsa di studio Oscar Nova” al perito meccanico Luca Campagnolo diplomato con la miglior media nel triennio di specializzazione, quindi si è proceduto con il “Premio Apil al merito scolastico” assegnato ai diplomati con 100/100 Anna Lombardi, Letizia Masseroni, Fabio Morelli, Mattia Musazzi e Fabio Zanin.

La premiazione è stata preceduta da una conferenza introdotta dal dott. Franco Curcio che ha presentato le attività sviluppate nei laboratori della RSE a Milano, in seguito sono intervenuti l’Ing. Diana Moneta e l’Ing. Filippo Colzi. I relatori hanno intrattenuto gli studenti delle classi V dell’istituto Bernocchi sui temi energetici come le fonti rinnovabili, mobilità elettrica e altro ancora.

ARTICOLO SU LEGNANO NEWS